logo

La foto del mese

Eppure il geometra mi ha detto di aver preso le misure tre volte. . .

La frase del mese

La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi.

- Albert EINSTEIN

In Evidenza

  • CORSI AGGIORNAMENTO PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI INDUSTRIALI – 16 LUGLIO

    Approfondisci
  • CORSO DI AGGIORNAMENTO PER RLS – 15 LUGLIO

    Approfondisci
  • CORSI DI AGGIORNAMENTO PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI PLE – 15 LUGLIO

    Approfondisci
  • CORSI DI FORMAZIONE LAVORATORI (FORMAZIONE GENERALE E SPECIFICA) – 11/12 LUGLIO

    Approfondisci
  • CORSI DI FORMAZIONE PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI PLE – 04 E 05 LUGLIO

    Approfondisci
  • CORSO DI AGGIORNAMENTO DIRIGENTI – 3 GIUGNO

    Approfondisci
  • CORSI DI FORMAZIONE PER ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI ESCAVATORI, PALE CARICATRICI FRONTALI, TERNE – 19 e 20 GIUGNO

    Approfondisci
  • CORSI DI FORMAZIONE PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI – 27 E 28 GIUGNO

    Approfondisci
  • CORSO DI AGGIORNAMENTO FORMAZIONE LAVORATORI – 18 GIUGNO

    Approfondisci
  • CORSO DI FORMAZIONE PER DIRIGENTI – 25 E 26 GIUGNO

    Approfondisci
  • PUBBLICATO IL CALENDARIO DELLA FORMAZIONE IN AULA PER L'ANNO 2019

    Approfondisci
           

I nostri Corsi

Organizziamo corsi in aula e online per la tua azienda. I corsi E-learning sono fruibili da qualsiasi dispositivo...

IL QUIZ DEL MESE: CONOSCI LA SICUREZZA?

Mettiti alla prova con 4 livelli di difficoltà per verificare le tue conoscenze...

PARTNER - SITI AMICI

Scopri i nostri partner

Manualistica

Vedi Manuali disponibili

Cerca con i Tags

ARPA   CIT   CPI   ISPRA   MOG   OT24   RSPP   acqua   acustica   agenti biologici   agenti cancerogeni   agenti chimici   agenti fisici   aia   albo gestori ambientali   ambiente   amianto   aria   atex   atmosfere esplosive   attrezzature di lavoro   aua   audit   bonifiche   burn out   cantieri   cem   certificazioni iso   clp   codici cer   comunicazione   controlli   ctd   danno ambientale   datore di lavoro   dpi   due diligence   ecologia   edilizia   emergenze   emissioni   energia   ergonomia   f-gas   finanziamenti   formazione   gas effetto serra   imballaggi   impianti   inail   incidente rilevante   infortunio   inquinamento   interpelli   lavoro notturno   legionella   linee guida   luoghi di lavoro   macchine   malattia professionale   manuale   manutenzione   marcatura ce   medico competente   microclima   mmc   modulistica   mud   normativa   prevenzione incendi   primo soccorso   privacy   provincia   qualità   radiazioni ionizzanti   reach   registro infortuni   responsabilità   rifiuti   rls   roa   rumore   salute   segnaletica   sentenza   sicurezza   sistemi di gestione   sistri   sorveglianza sanitaria   sostanze pericolose   spazi confinati   stress   terre e rocce da scavo   trasporti   valutazione dei rischi   vas   vdt   verifiche periodiche   via   vibrazioni  

Area Riservata

 Gio 10 Mar 2016

SICUREZZA NELLE SCUOLE: PUBBLICATE LE NUOVE NORME UNI PER LA SICUREZZA DELL’ARREDO SCOLASTICO

  ergonomia , sicurezza

Immagine

L’UNI ha recentemente pubblicato le nuove norme tecniche UNI 1729-1:2016 e UNI 1729-2:2016 relative la sicurezza dell’arredo scolastico con le dimensioni funzionali, i requisiti di sicurezza ed i metodi di prova.

Le nuove norme, che sostituiscono rispettivamente la UNI 1729-1:2006 e la UNI 1729-2:2012, fissano le dimensioni delle sedie e dei banchi che devono essere commercializzati.

I rigorosi criteri ergonomici sono stati inseriti al fine di favorire una corretta postura ed evitare danni muscolo scheletrici a carico dei studenti di ogni ordine e grado.

La UNI EN 1729-1 definisce i requisiti dimensionali di sedie e tavoli per istituzioni scolastiche. Sulla base di analisi delle dimensioni antropometriche della popolazione studentesca europea, la norma prevede una serie di classi dimensionali, ognuna contraddistinta da una sigla (un numero da 0 a 7 per sedie e tavoli più comuni, ad altezza fissa e per lavoro in posizione seduta) e/o da un codice-colore. La sigla dimensionale e/o il codice colore devono essere riportati nella marcatura del prodotto, insieme ai dati identificativi del fabbricante e all’anno di produzione. Nel caso della norma UNI 1729 è stata presunta un’altezza dei studenti variabile dai 80 ai 185 cm. 

Tra le novità introdotte si segnalano:

· Le nuove sezioni dedicate alle "sedute alte", agli sgabelli ed ai tavoli ad essi associati;

· L’Introduzione di nuovi requisiti richiesti nelle marcature, riguardanti le "sedute alte" e i tavoli ad esse associati;

· L’introduzione di nuovi requisiti richiesti nelle istruzioni d’uso, riguardanti la possibile presenza di pistoni a gas nelle sedute;

·  La modifica delle tolleranze riguardanti la profondità del sedile;

· L’introduzione del requisito riguardante la distanza tra il punto più sporgente dello schienale sul piano mediano ed il retro del sedile;

· L’introduzione dei requisiti dimensionali degli eventuali braccioli delle sedute;

· La modifica della tolleranza relativa all'altezza del piano dei tavoli: da ± 10 a ± 20 mm;

· L’introduzione del requisito relativo alla superficie minima dei tavoli, il quale è pari a 0,15 m² per persona.

La UNI EN 1729-2, definisce i requisiti meccanici di sicurezza di sedie e banchi, fissando i requisiti di stabilità, resistenza e durabilità dei prodotti.

Tra le novità introdotte da questa norma segnaliamo:

- I nuovi elementi per l’analisi su sedute girevoli e braccioli;

- Le semplificazioni relative ai punti di carico del sedile e dello schienale;

- I chiarimenti su forze e carichi di prova.

Nella pratica, nel caso di si renda necessario l’acquisto di uno arredamento scolastico è opportuno ricordare che, anche ai fini di sicurezza e garanzia relative al superamento delle prove di laboratorio (per la stabilità, resistenza, durata ecc.) richieste dalla norma ogni singolo arredo:

· deve riportare sull’arredo marcatura con indicazione del nome o logo del fabbricante, del distributore, dell’importatore o del venditore;

· la “taglia” o il codice colore devono essere ben visibili (ad ogni codice colore corrisponde una “taglia diversa”);

· lo schienale delle sedie deve avere un’inclinazione compresa tra i 95° e i 110° indipendentemente dalla statura dello studente;

· deve essere presente la data di fabbricazione che specifichi almeno l’anno e il mese di produzione

· i bordi del sedile, dello schienale e dei braccioli delle sedie non devono avere elementi appuntiti. (gli elementi che vengono a contatto con l’utilizzatore devono essere arrotondati con un raggio minimo o uno smusso di 2mm).

Di seguito i link alle norme in inglese disponibili sul sito UNI:

http://store.uni.com/magento-1.4.0.1/index.php/uni-en-1729-1-2016.html

http://store.uni.com/magento-1.4.0.1/index.php/uni-en-1729-2-2016.html





A cura di: Dott. Mag. Marco Carena


Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.