logo

In Evidenza

  • CORSI DI FORMAZIONE ADDETTI E TECNICI RIMOZIONE, BONIFICA E SMALTIMENTO MATERIALI CONTENENTI AMIANTO – A PARTIRE DAL 8 GENNAIO

    Approfondisci
  • CORSO DI FORMAZIONE PER AUDITOR INTERNO DI SISTEMI DI GESTIONE (in collaborazione con BUREAU VERITAS) – 11 E 18 FEBBRAIO

    Approfondisci
  • PUBBLICATO IL CALENDARIO DELLA FORMAZIONE IN AULA PER L'ANNO 2019

    Approfondisci
           

La foto del mese

Auguri di buon Natale e di un sereno 2019

La frase del mese

Non ho voglia di tuffarmi
in un gomitolo di strade
Ho tanta stanchezza
sulle spalle
Lasciatemi cosi
come una cosa posata
in un angolo
e dimenticata
Qui non si sente altro
che il caldo buono
Sto con le quattro
capriole di fumo
del focolare

- Natale (Giuseppe Ungaretti)

I nostri Corsi

Organizziamo corsi in aula e online per la tua azienda. I corsi E-learning sono fruibili da qualsiasi dispositivo...

IL QUIZ DEL MESE: DI AMBIENTE COSA NE SAI?

Mettiti alla prova con 4 livelli di difficoltà per verificare le tue conoscenze...

PARTNER - SITI AMICI

Scopri i nostri partner

Manualistica

Vedi Manuali disponibili

Cerca con i Tags

ARPA   CIT   CPI   ISPRA   MOG   OT24   RSPP   acqua   acustica   agenti biologici   agenti cancerogeni   agenti chimici   agenti fisici   aia   albo gestori ambientali   ambiente   amianto   aria   atex   atmosfere esplosive   attrezzature di lavoro   aua   audit   bonifiche   burn out   cantieri   cem   certificazioni iso   clp   codici cer   comunicazione   controlli   ctd   danno ambientale   datore di lavoro   dpi   due diligence   ecologia   edilizia   emergenze   emissioni   energia   ergonomia   f-gas   finanziamenti   formazione   gas effetto serra   imballaggi   impianti   inail   incidente rilevante   infortunio   inquinamento   interpelli   lavoro notturno   legionella   linee guida   luoghi di lavoro   macchine   malattia professionale   manuale   manutenzione   marcatura ce   medico competente   microclima   mmc   modulistica   mud   normativa   prevenzione incendi   primo soccorso   privacy   provincia   qualità   radiazioni ionizzanti   reach   registro infortuni   responsabilità   rifiuti   rls   roa   rumore   salute   segnaletica   sentenza   sicurezza   sistemi di gestione   sistri   sorveglianza sanitaria   sostanze pericolose   spazi confinati   stress   terre e rocce da scavo   trasporti   valutazione dei rischi   vas   vdt   verifiche periodiche   via   vibrazioni  

Area Riservata

 Ven 7 Apr 2017

MAPPATURA DEI DEFIBRILLATORI PRESENTI IN PIEMONTE

  salute

Immagine

“La fibrillazione ventricolare è l'aritmia che, nel 90% dei casi, ferma il cuore. Il cuore non si muove più (non si contrae) perché viene attivato troppo rapidamente (anche 400-500 volte ai minuto).

Non ha pertanto più la possibilità di distendersi e di contrarsi. Bastano pochi secondi di questa aritmia e la persona, colpita perde conoscenza. Una volta che inizia quest'evento, bisogna intervenire al più presto, in quanto, ogni minuto, si perde il 10% di possibilità di salvare questa vita
” Dr. Alessandro Capucci, primario cardiologo dell'Ospedale Civile di Piacenza.

Per tali motivazioni il Decreto ministeriale del 18 marzo 2011 ha innovato la materia della defibrillazione individuando i criteri e le modalità per favorire la loro diffusione sul territorio.

In Piemonte, numerose associazioni, società sportive, enti di volontariato, Comuni e privati si sono dotate di un defibrillatore semi-automatico in sigla (DAE), apparecchio che può salvare la vita in caso di attacco cardiaco improvviso.

La loro diffusione capillare e l’utilizzo corretto da parte del personale non sanitario sono fondamentali. Conoscere la loro dislocazione sul territorio ed avere una mappatura aggiornata delle zone e dei dati tecnici è importante per il sistema di emergenza-urgenza del 118 che sempre più punta sulla condivisione delle informazioni per garantire un servizio efficace e tempestivo.

Con questi obiettivi, la Giunta ha approvato il 3 aprile 2017, una delibera che stabilisce che “tutti i soggetti pubblici o privati in possesso di un defibrillatore provvedano obbligatoriamente alla comunicazione e all’aggiornamento del luogo di collocazione e dei dati tecnici e gestionali inerenti l’apparecchiatura (ad esempio, numero di matricola, scadenza batterie, scadenza placche). tale comunicazione deve avvenire mediante l’utilizzo di un applicativo informatico presente sul sito della Regione Piemonte a cui si accede con credenziali del Sistema Piemonte.

Ad oggi, i defibrillatori già "noti " al sistema 118, sono in totale circa 1400 così suddivisi:

- aperti al pubblico (farmacie, impianti sportivi. . .): n° 750

- luoghi pubblici (metropolitana, mezzi, piazze, vie..): n° 150

- di sistema (118): n° 200

- dedicati (uso esclusivo del privato): n° 300

L’inserimento dei dati da parte dei possessori avverrà progressivamente in modo da avere, a regime, una visione complessiva delle apparecchiature disponibili sul territorio.

L’individuazione dei luoghi di collocazione e distribuzione dei defibrillatori si è fondata su due criteri fondamentali: la capillarità (dando una copertura  il più omogenea possibile sul territorio in base anche a quanto già esistente) ed il maggiore afflusso di persone.

Il programma regionale prevedeva un’attività formativa per il personale degli enti che avevano ricevuto il defibrillatore  (12 persone per ogni apparecchiatura).

In ultimo si segnala che alcuni enti si erano già mossi prontamente sulla mappatura dei DAE presenti in Italia.. in particolare si segnala l’esistenza di un app denominata DAEDOVE. Tale app gratuita, veloce, per Android e iOS, è stata sviluppata dai volontari della pubblica assistenza Anpas Squadra Nautica di Salvamento di Verbania con la finalità di mappare i defibrillatori presenti in tutta Italia.





A cura di: Dott. Mag. Marco CARENA


Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.