logo

La foto del mese

Eppure il geometra mi ha detto di aver preso le misure tre volte. . .

La frase del mese

La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi.

- Albert EINSTEIN

In Evidenza

  • CORSI DI FORMAZIONE PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI INDUSTRIALI – 14 e 15 OTTOBRE

    Approfondisci
  • CORSO DI AGGIORNAMENTO FORMAZIONE LAVORATORI – 12 NOVEMBRE

    Approfondisci
  • CORSI DI FORMAZIONE LAVORATORI (FORMAZIONE GENERALE E SPECIFICA) - 07/08/ NOVEMBRE

    Approfondisci
  • CORSO DI AGGIORNAMENTO PREPOSTI – 31 OTTOBRE

    Approfondisci
  • CORSI DI FORMAZIONE ADDETTI E TECNICI RIMOZIONE, BONIFICA E SMALTIMENTO MATERIALI CONTENENTI AMIANTO – A PARTIRE DAL 29 OTTOBRE

    Approfondisci
  • CORSO PER ADDETTI ESPOSTI AL RISCHIO ELETTRICO – QUALIFICA PES, PAV E PEI – 28/29 OTTOBRE

    Approfondisci
  • CORSI DI FORMAZIONE PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI PLE – 24 e 25 OTTOBRE

    Approfondisci
  • CORSO AGGIORNAMENTO PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI INDUSTRIALI –22 OTTOBRE

    Approfondisci
  • CORSO DI FORMAZIONE PREPOSTI – 17 OTTOBRE

    Approfondisci
  • CORSO DI AGGIORNAMENTO PER RLS – 14 OTTOBRE

    Approfondisci
  • PUBBLICATO IL CALENDARIO DELLA FORMAZIONE IN AULA PER L'ANNO 2019

    Approfondisci
           

I nostri Corsi

Organizziamo corsi in aula e online per la tua azienda. I corsi E-learning sono fruibili da qualsiasi dispositivo...

IL QUIZ DEL MESE: CONOSCI LA SICUREZZA?

Mettiti alla prova con 4 livelli di difficoltà per verificare le tue conoscenze...

PARTNER - SITI AMICI

Scopri i nostri partner

Manualistica

Vedi Manuali disponibili

Cerca con i Tags

ARPA   CIT   CPI   GSE   ISPRA   MOG   OT24   RSPP   acqua   acustica   agenti biologici   agenti cancerogeni   agenti chimici   agenti fisici   aia   albo gestori ambientali   ambiente   amianto   aria   atex   atmosfere esplosive   attrezzature di lavoro   aua   audit   bonifiche   burn out   cantieri   cem   certificazioni iso   clp   codici cer   comunicazione   controlli   ctd   danno ambientale   datore di lavoro   dpi   due diligence   ecologia   edilizia   emergenze   emissioni   energia   ergonomia   età   f-gas   finanziamenti   formazione   fotovoltaico   gas effetto serra   imballaggi   impianti   inail   incidente rilevante   infortunio   inquinamento   interpelli   lavori in quota   lavoro notturno   legionella   linee guida   luoghi di lavoro   macchine   malattia professionale   manuale   manutenzione   marcatura ce   medico competente   microclima   mmc   modulistica   mud   normativa   norme tecniche   prevenzione incendi   primo soccorso   privacy   provincia   qualità   radiazioni ionizzanti   reach   registro infortuni   responsabilità   rifiuti   rls   roa   rumore   salute   segnaletica   sentenza   sicurezza   sistemi di gestione   sistri   sorveglianza sanitaria   sostanze pericolose   spazi confinati   stress   terre e rocce da scavo   trasporti   valutazione dei rischi   vas   vdt   verifiche periodiche   via   vibrazioni  

Area Riservata

 Lun 2 Mag 2016

IL PALCO: OPERA TEMPORANEA DA GESTIRE IN CANTIERE

  cantieri , sicurezza

Immagine

La normativa per la sicurezza sul lavoro prevede una serie di norme per la costruzione di opere fisse, temporanee e in metallo, contenute nel Titolo IV del D. Lgs. 81/08. I palchi non sono però ponteggi fissi, di conseguenza non sono soggetti alla richiesta dell’autorizzazione ministeriale, alla redazione del PIMUS, all’abilitazione degli addetti al montaggio e smontaggio e a tutte le altre regole stabilite dal testo Unico. I palchi possono definirsi come opere provvisionali e come tali si dovrà:

1. Individuare i fattori di rischio, effettuare la valutazione dei rischi e procedere all’individuazione delle misure per la sicurezza nell’uso del palco, nel rispetto della normativa vigente sulla base della specifica conoscenza dell’organizzazione aziendale;

2. elaborare, le misure preventive e protettive nonché i sistemi di controllo di tali misure;

3. elaborare le procedure di sicurezza per le varie figure aziendali che effettuano l’attività di montaggio/smontaggio e uso del palco

4. realizzare la formazione, l’informazione e l’addestramento sulla specifica attrezzatura, attraverso le indicazioni del libretto dato dal fabbricante;

5. verificare che il palco sia allestito secondo la regola d’arte, e conservato in efficienza per l’intera durata del lavoro;

6. prima di utilizzare gli elementi del palco, il datore di lavoro o un suo incaricato dovrà verificare gli elementi costituenti il palco;

7. nominare un preposto, affinché le fasi di montaggio e smontaggio del palco avvengano sotto la diretta sorveglianza di tale figura.

Per adempiere agli obblighi di legge, il committente o il responsabile dei lavori, dovrà tenere a disposizione degli organi di controllo locali la dichiarazione di idoneità statica del Palco ed una dichiarazione di collaudo e corretta installazione e montaggio delle strutture, asseverata da un tecnico abilitato.

Quanto fin qui esposto dovrà essere realizzato in conformità al D.I. 22 Luglio 2014 e alle linee guida applicative del 24 dicembre 2014, qualora l’evento in cui è realizzato il palco ricada nel campo di applicazione della succitata normativa.

Per far fronte alle molteplici incombenze per il committente, per il datore di lavoro e per il coordinatore in fase di progettazione ed esecuzione il C.P.T. di Taranto pubblica un elenco di schede inerenti la sicurezza nelle attività connesse ai cantieri del pubblico spettacolo (cfr. allegato I) , ovvero:

Allestimento palchi per spettacoli all’aperto;

Carico e scarico di strutture e scenografie;

Installazione Impianto Audio palchi;

Installazione Impianto Elettrico palchi;

Installazione Impianto Luci palchi;

Montaggio Scenografie;

Montaggio-Smontaggio Copertura palchi;

Montaggio-smontaggio copertura palco pannelli alluminio;

Montaggio-smontaggio copertura palco teli pvc;

Montaggio-Smontaggio Pedana Modulare;

Montaggio-Smontaggio Struttura Americana;

Montaggio-Smontaggio Tribune;

Posizionamento transenne;

Scarico e trasporto materiali di scena;

Tale documentazione è sicuramente un valido supporto alle varie figure previste dal D. Lgs 81/08 e smi, per le quali è richiesta una specifica preparazione tecnica nel settore dello spettacolo nonché nell’applicazione della norma antinfortunistica.



A cura di: P.I. Pierpaolo RAVERA


ALLEGATI
  Allegato I: Schede per cantieri del pubblico spettacolo

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.