logo

La foto del mese

Il lunedì dell'informatico. . .

La frase del mese

Prima di parlare domandati se ciò che dirai corrisponde a verità, se non provoca male a qualcuno, se è utile, ed infine se vale la pena turbare il silenzio per dire ciò che vuoi dire.

- Il silenzio è d'oro - Buddha

In Evidenza

  • CORSI DI FORMAZIONE PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI – 20 E 21 FEBBRAIO

    Approfondisci
  • CORSI DI FORMAZIONE ADDETTI E TECNICI RIMOZIONE, BONIFICA E SMALTIMENTO MATERIALI CONTENENTI AMIANTO – A PARTIRE DAL 25 FEBBRAIO

    Approfondisci
  • CORSI DI FORMAZIONE LAVORATORI (FORMAZIONE GENERALE E SPECIFICA) – 06/07 FEBBRAIO

    Approfondisci
  • PUBBLICATO IL CALENDARIO DELLA FORMAZIONE IN AULA PER L'ANNO 2020

    Approfondisci
           

I nostri Corsi

Organizziamo corsi in aula e online per la tua azienda. I corsi E-learning sono fruibili da qualsiasi dispositivo...

IL QUIZ DEL MESE: CONOSCI LA SICUREZZA?

Mettiti alla prova con 4 livelli di difficoltà per verificare le tue conoscenze...

PARTNER - SITI AMICI

Scopri i nostri partner

Manualistica

Vedi Manuali disponibili

Cerca con i Tags

ARPA   BAT   CIT   CPI   GSE   ISPRA   MOG   OT24   RSPP   acqua   acustica   agenti biologici   agenti cancerogeni   agenti chimici   agenti fisici   aia   albo gestori ambientali   ambiente   amianto   aria   atex   atmosfere esplosive   attrezzature di lavoro   aua   audit   bonifiche   burn out   cantieri   cem   certificazioni iso   circolare   clp   codici cer   comunicazione   controlli   ctd   danno ambientale   datore di lavoro   dpi   due diligence   ecologia   edilizia   emergenze   emissioni   energia   ergonomia   età   f-gas   finanziamenti   formazione   fotovoltaico   gas effetto serra   imballaggi   impianti   inail   incidente rilevante   infortunio   inquinamento   interpelli   lavori in quota   lavoro notturno   legionella   linee guida   luoghi di lavoro   macchine   malattia professionale   manuale   manutenzione   marcatura ce   medico competente   microclima   mmc   modulistica   mud   normativa   norme tecniche   prevenzione   prevenzione incendi   primo soccorso   privacy   procedura   provincia   qualità   radiazioni ionizzanti   reach   registro infortuni   responsabilità   rifiuti   rls   roa   rumore   salute   segnaletica   sentenza   sicurezza   sistemi di gestione   sistri   sorveglianza sanitaria   sostanze pericolose   spazi confinati   stress   terre e rocce da scavo   trasporti   valutazione dei rischi   vas   vdt   verifiche periodiche   via   vibrazioni  

Area Riservata

 Ven 13 Dic 2019

CONCLUSIONI SULLE MIGLIORI TECNICHE DISPONIBILI (BAT CONCLUSIONS) PER LE INDUSTRIE DEGLI ALIMENTI, DELLE BEVANDE E DEL LATTE

  aia , ambiente , BAT , emissioni

CONCLUSIONI SULLE MIGLIORI TECNICHE DISPONIBILI (BAT CONCLUSIONS) PER LE INDUSTRIE DEGLI ALIMENTI, DELLE BEVANDE E DEL LATTE

Sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea dello scorso 4 dicembre 2019, n. L313/60, sono state pubblicate le BAT conclusions, ovvero le conclusioni comunitarie sulle migliori tecniche disponibili (Best Available Technics, BAT) in materia di contenimento e riduzione delle emissioni di origine industriale di cui alla direttiva 2010/75/UE, per le industrie degli alimenti, delle bevande e del latte.

La Decisione di esecuzione (UE) 2019/2031 della Commissione del 12 novembre 2019, contenente appunto le conclusioni sulle BAT, è il percorso finale che prende origine dall’ormai lontano BREF document di settore risalente all’agosto 2006, il cui percorso di rinnovamento si era avviato nell’ottobre 2014 con il Meeting report e successivamente nell’ottobre 2018 con la stesura del Final Draft document, bozza prodromica dell’aggiornamento di cui alle nuove BAT conclusions.

Le indicazioni sulle BAT ora approvate fungeranno pertanto da riferimento (com’era stato finora per le BREF di settore) per stabilire gli obblighi gestionali in termini di prestazioni ambientali all’interno dei provvedimenti di Autorizzazione Integrata Ambientale rilasciata dalle Autorità competenti per il settore specifico. L’ambito di applicazione è quello delle attività 6.4 b), 6.4 c) e 6.11 di cui all’Allegato VIII alla Parte seconda del D.lgs. n. 152/2006 e s.m.i.:

6.4 b) - escluso il caso in cui la materia prima sia esclusivamente il latte, trattamento e trasformazione, diversi dal semplice imballo, delle seguenti materie prime, sia trasformate in precedenza sia non trasformate destinate alla fabbricazione di prodotti alimentari o mangimi da:

1) solo materie prime animali (diverse dal semplice latte) con una capacità di produzione di prodotti finiti di oltre 75 Mg al giorno;

2) solo materie prime vegetali con una capacità di produzione di prodotti finiti di oltre 300 Mg al giorno o 600 Mg al giorno se l'installazione è in funzione per un periodo non superiore a 90 giorni consecutivi all'anno;

3) materie prime animali e vegetali, sia in prodotti combinati che separati, quando, detta "A" la percentuale (%) in peso della materia animale nei prodotti finiti, la capacità di produzione di prodotti finiti in Mg al giorno è superiore a; - 75 se A è pari o superiore a 10; oppure - [300 - (22,5 × A)] in tutti gli altri casi (l'imballaggio non è compreso nel peso finale del prodotto);

6.4 c) - trattamento e trasformazione esclusivamente del latte, con un quantitativo di latte ricevuto di oltre 200 Mg al giorno (valore medio su base annua).

6.11. - attività di trattamento a gestione indipendente di acque reflue non coperte dalle norme di recepimento della direttiva 91/271/CEE, ed evacuate da un'installazione in cui è svolta una delle attività di cui all’Allegato VIII alla Parte seconda del D.lgs. n. 152/2006 e s.m.i..

Ferme restando quindi tutte le indicazioni di legge di cui al Titolo III-bis della Parte seconda del D.lgs. n. 152/2006 e s.m.i., ai gestori di impianti del settore alimentare ricadenti nell’ambito di applicazione delle BAT conclusions già in possesso di AIA, scatta il conto alla rovescia del termine di quattro (4) anni per il riesame con valenza di rinnovo dell’autorizzazione (art. 29-octies, c. 3, lettera a)).





A cura di: Dott. Marco ABRATE


Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.