logo

La foto del mese

Eppure il geometra mi ha detto di aver preso le misure tre volte. . .

La frase del mese

La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi.

- Albert EINSTEIN

In Evidenza

  • CORSI DI FORMAZIONE PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI – 26 E 27 SETTEMBRE

    Approfondisci
  • CORSO DI FORMAZIONE DL/RSPP – A PARTIRE DAL 23 SETTEMBRE

    Approfondisci
  • CORSO DI AGGIORNAMENTO PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO – 20 SETTEMBRE

    Approfondisci
  • CORSI DI FORMAZIONE RESPONSABILI E REDATTORI PIANI DI MANUTENZIONE E CONTROLLO DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO – 16-23-30 SETTEMBRE

    Approfondisci
  • CORSI DI FORMAZIONE LAVORATORI (FORMAZIONE GENERALE E SPECIFICA) – 12/13 SETTEMBRE

    Approfondisci
  • CORSO DI AGGIORNAMENTO FORMAZIONE LAVORATORI – 17 SETTEMBRE

    Approfondisci
  • CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO - A - B - C – 18 E 19 SETTEMBRE

    Approfondisci
  • PUBBLICATO IL CALENDARIO DELLA FORMAZIONE IN AULA PER L'ANNO 2019

    Approfondisci
           

I nostri Corsi

Organizziamo corsi in aula e online per la tua azienda. I corsi E-learning sono fruibili da qualsiasi dispositivo...

IL QUIZ DEL MESE: CONOSCI LA SICUREZZA?

Mettiti alla prova con 4 livelli di difficoltà per verificare le tue conoscenze...

PARTNER - SITI AMICI

Scopri i nostri partner

Manualistica

Vedi Manuali disponibili

Cerca con i Tags

ARPA   CIT   CPI   ISPRA   MOG   OT24   RSPP   acqua   acustica   agenti biologici   agenti cancerogeni   agenti chimici   agenti fisici   aia   albo gestori ambientali   ambiente   amianto   aria   atex   atmosfere esplosive   attrezzature di lavoro   aua   audit   bonifiche   burn out   cantieri   cem   certificazioni iso   clp   codici cer   comunicazione   controlli   ctd   danno ambientale   datore di lavoro   dpi   due diligence   ecologia   edilizia   emergenze   emissioni   energia   ergonomia   f-gas   finanziamenti   formazione   gas effetto serra   imballaggi   impianti   inail   incidente rilevante   infortunio   inquinamento   interpelli   lavori in quota   lavoro notturno   legionella   linee guida   luoghi di lavoro   macchine   malattia professionale   manuale   manutenzione   marcatura ce   medico competente   microclima   mmc   modulistica   mud   normativa   prevenzione incendi   primo soccorso   privacy   provincia   qualità   radiazioni ionizzanti   reach   registro infortuni   responsabilità   rifiuti   rls   roa   rumore   salute   segnaletica   sentenza   sicurezza   sistemi di gestione   sistri   sorveglianza sanitaria   sostanze pericolose   spazi confinati   stress   terre e rocce da scavo   trasporti   valutazione dei rischi   vas   vdt   verifiche periodiche   via   vibrazioni  

Area Riservata

 Ven 19 Lug 2019

CANTIERI: LA GUIDA INAIL SULLA SICUREZZA NEI “CANTIERI POST SISMA”

  cantieri , inail , linee guida , sicurezza

CANTIERI: LA GUIDA INAIL SULLA SICUREZZA NEI “CANTIERI POST SISMA”

Gli eventi sismici, verificatisi in Italia nel 2016, hanno messo in luce la necessità dell’applicazione di idonee misure di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori in un ambito lavorativo compromesso, quali sono i “cantieri post sisma”, caratterizzati da un rischio infortunistico elevato legato sia alla precarietà dei manufatti su cui si deve intervenire, sia alla particolarità del contesto ambientale e sociale in cui le maestranze si trovano ad operare.

A questo proposito, l’INAIL ho realizzato una guida dal titolo “cantieri post sisma – Raccomandazione di salute e sicurezza” atta a fornire un supporto a chi devo individuare ed applicare le misure previste dal D.Lgs.81/08: il documento infatti raccoglie una serie di raccomandazioni che non aggiungono nulla alle norme già esistenti ma hanno lo scopo di focalizzarle sulla specificità degli interventi da attuare.

Allo scopo di garantire la facilità di consultazione e il maggior utilizzo possibile da parte degli addetti ai lavori, le raccomandazioni sono organizzate secondo le voci delle lavorazioni previste nel “Prezzario unico del cratere del centro Italia”, adottato con l’ordinanza del 14/12/2016, n. 7, dal Commissario del Governo per la Ricostruzione, poi aggiornato con l’ordinanza del 4 luglio 2018, n. 58, del Commissario del Governo per la Ricostruzione. Le voci di prezzario analizzate nella guida sono riferite agli interventi che consentono di "chiudere le situazioni di emergenza" e di ricondurre i cantieri alla situazione di normalità.

Ad ogni declaratoria delle voci del prezzario si è voluto far corrispondere una “declaratoria della sicurezza”. Le 120 schede prevenzionistiche elaborate corrispondono alle voci del suddetto prezzario raggruppate in gruppi, qualora assimilabili tra loro per fattori di rischio.

Le schede contemplano l’analisi dei rischi, le risorse umane e i materiali necessarie all’esecuzione del singolo intervento e in modo particolare contengono:

− le scelte progettuali ed organizzative generali;

− le procedure / prescrizioni operative generali;

− le misure preventive e protettive generali;

− le misure di coordinamento generali;

− le misure di coordinamento contro i potenziali rischi interferenti.

E’ in ultimo importante sottolineare che l’innovazione delle schede prodotte risiede nel fatto che la loro chiave di lettura risulta molteplice, in quanto le valutazioni fatte intendono essere di supporto non solo al coordinatore della sicurezza, ma anche al progettista ed alle imprese.





A cura di: Ing. Roberto ORIGLIA


Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.