logo

La foto del mese

Eppure il geometra mi ha detto di aver preso le misure tre volte. . .

La frase del mese

La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi.

- Albert EINSTEIN

In Evidenza

  • CORSO DI FORMAZIONE PREPOSTI – 17 OTTOBRE

    Approfondisci
  • CORSO DI AGGIORNAMENTO PER RLS – 14 OTTOBRE

    Approfondisci
  • CORSI DI FORMAZIONE LAVORATORI (FORMAZIONE GENERALE E SPECIFICA) – 10/11 OTTOBRE

    Approfondisci
  • CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI ANTINCENDIO – RISCHIO BASSO E MEDIO – 08 OTTOBRE

    Approfondisci
  • CORSO DI AGGIORNAMENTO PER ADDETTI ANTINCENDIO - RISCHIO BASSO, MEDIO, ALTO - 08 OTTOBRE

    Approfondisci
  • CORSI DI FORMAZIONE PER LAVORATORI ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI CARRELLI ELEVATORI – 26 E 27 SETTEMBRE

    Approfondisci
  • CORSO DI FORMAZIONE DL/RSPP – A PARTIRE DAL 23 SETTEMBRE

    Approfondisci
  • CORSO DI AGGIORNAMENTO PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO – 20 SETTEMBRE

    Approfondisci
  • CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO - A - B - C – 18 E 19 SETTEMBRE

    Approfondisci
  • PUBBLICATO IL CALENDARIO DELLA FORMAZIONE IN AULA PER L'ANNO 2019

    Approfondisci
           

I nostri Corsi

Organizziamo corsi in aula e online per la tua azienda. I corsi E-learning sono fruibili da qualsiasi dispositivo...

IL QUIZ DEL MESE: CONOSCI LA SICUREZZA?

Mettiti alla prova con 4 livelli di difficoltà per verificare le tue conoscenze...

PARTNER - SITI AMICI

Scopri i nostri partner

Manualistica

Vedi Manuali disponibili

Cerca con i Tags

ARPA   CIT   CPI   GSE   ISPRA   MOG   OT24   RSPP   acqua   acustica   agenti biologici   agenti cancerogeni   agenti chimici   agenti fisici   aia   albo gestori ambientali   ambiente   amianto   aria   atex   atmosfere esplosive   attrezzature di lavoro   aua   audit   bonifiche   burn out   cantieri   cem   certificazioni iso   clp   codici cer   comunicazione   controlli   ctd   danno ambientale   datore di lavoro   dpi   due diligence   ecologia   edilizia   emergenze   emissioni   energia   ergonomia   età   f-gas   finanziamenti   formazione   fotovoltaico   gas effetto serra   imballaggi   impianti   inail   incidente rilevante   infortunio   inquinamento   interpelli   lavori in quota   lavoro notturno   legionella   linee guida   luoghi di lavoro   macchine   malattia professionale   manuale   manutenzione   marcatura ce   medico competente   microclima   mmc   modulistica   mud   normativa   prevenzione incendi   primo soccorso   privacy   provincia   qualità   radiazioni ionizzanti   reach   registro infortuni   responsabilità   rifiuti   rls   roa   rumore   salute   segnaletica   sentenza   sicurezza   sistemi di gestione   sistri   sorveglianza sanitaria   sostanze pericolose   spazi confinati   stress   terre e rocce da scavo   trasporti   valutazione dei rischi   vas   vdt   verifiche periodiche   via   vibrazioni  

Area Riservata

 Ven 21 Giu 2019

BANDO ISI 2018 INAIL: AL CLICK DAY PRESENTATI 16,6 MILA PROGETTI DI IMPRESE CHE INVESTONO IN PREVENZIONE

  finanziamenti , inail , salute , sicurezza

BANDO ISI 2018 INAIL: AL CLICK DAY PRESENTATI 16,6 MILA PROGETTI DI IMPRESE CHE INVESTONO IN PREVENZIONE

Nei 20 minuti di apertura dello sportello telematico sul sito dell’INAIL, venerdì 14 giugno 2019, sono state inviate oltre 16.600 domande per l’accesso ai circa 370 milioni di euro di incentivi a fondo perduto del bando ISI 2018 messi a disposizione dalla nona edizione dell’iniziativa, promossa dall’Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro (a partire dal 2010) per sostenere i progetti delle imprese che investono in prevenzione.

Gli incentivi, suddivisi in budget regionali, saranno assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande. Gli elenchi di tutte le domande inoltrate durante il “click day” saranno pubblicati sul sito INAIL entro venerdì 28 giugno.

Le imprese collocate in posizione utile per ottenere il contributo dovranno poi fare pervenire all’Istituto, entro 30 giorni, la domanda telematica generata dal sistema, sottoscritta dal titolare o dal Legale Rappresentante dell’azienda, e tutti gli altri documenti indicati nel bando per la tipologia di progetto presentato.

I contributi sono erogati in conto capitale e possono coprire fino al 65% delle spese previste per ogni progetto ammesso, in base ai parametri e agli importi specificati per ciascuno dei cinque assi di finanziamento previsti, differenziati in base ai destinatari e alla tipologia degli interventi.

“Il bando ISI è uno strumento concreto che supera l’approccio formale e burocratico alla sicurezza sul lavoro, dando la possibilità alle imprese di fare investimenti immediati in macchinari, attrezzature, infrastrutture, modelli organizzativi, che consentono di migliorare gli ambienti di lavoro”, ha detto il Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio.

“…Gli incentivi ISI vogliono dimostrare, proprio attraverso un impegno diretto e importante da parte dello Stato, che la prevenzione è un valore per la tutela della salute dei lavoratori, ma anche per la crescita della produttività aziendale. Questo bando offre circuiti virtuosi per imprenditori e lavoratori di tante micro, piccole e medie imprese, da sempre spina dorsale del nostro sistema produttivo”, ha concluso il Ministro Di Maio.

Fonte: INAIL





A cura di: P.I. Marco ROGATO


Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.